Tiscali mail login accedi subito

Tiscali mail login accedi

Non c’è bisogno che vi dica che gli appuntamenti di oggi sono i più complicati di sempre. Chiunque possegga un telefono sa che connettersi veramente con qualcuno – e vederli abbastanza coerentemente per costruire un vero e proprio rapporto esclusivo (gasp) – è più difficile di una bistecca troppo cotta. Ma è qui che entrano in gioco le regole degli appuntamenti: Quando hai dei guardrail che ti aiutano a rimanere nella tua corsia e ti proteggono da anime meno dirette, la strada per trovare l’Uno diventa molto più facile da percorrere.

Naturalmente, ognuno dovrebbe avere il proprio set di regole di datazione, scelte in base ai propri desideri e alle proprie esigenze. Idealmente, queste regole vi spingeranno verso relazioni sane e vi allontaneranno da quelle che potrebbero diventare unilaterali o tossiche (o non relazioni affatto, alias situazioni), in modo da farvi risparmiare tempo, energia e molte emozioni contrastanti. Tenete a mente che a volte le regole che sono più cruciali per voi da seguire potrebbero essere quelle che sono meno divertenti da mantenere, quindi cercate di non mandare all’aria le vostre regole di datazione solo perché le trovate impegnative. Le metti in atto per un motivo: fidati di te stessa, ragazza!
Ora, se stai lottando per capire le tue regole di incontri, potrei essere in grado di aiutarti. Alleno un sacco di donne (e uomini!) su come coltivare una sana vita sentimentale, perché purtroppo non si può dipendere da Cupido per far accadere tutta la magia (se solo fosse così semplice…). Queste sono le mie 11 migliori regole da considerare in questo mondo selvaggio di romanticismo moderno. Scegliete le regole che funzionano per voi, abbandonate quelle che non funzionano e, naturalmente, sperimentate come necessario per trovare le vostre. Non c’è giusto o sbagliato qui.

Uscire con più persone contemporaneamente.

Tiscali mail login accedi subitoSì, mi avete sentito! Prima di entrare in una relazione monogama concordata, fate un favore a voi stessi e giocate sul campo. Perché ecco cosa è più probabile che succeda se non lo fai: incontri qualcuno che ti piace davvero, esci di nuovo con lui, le cose degenerano, e poi – bam – o si allontanano, o ti dicono che non stanno cercando qualcosa di serio. Ora sei schiacciato perché sei emotivamente coinvolto in loro, ma loro non hanno investito affatto in te. Quando sei anche solo lontanamente legato a una persona, la delusione brucia. Risparmiati il dolore mettendo un uovo metaforico in diversi cestini.

Mi piace dire ai miei clienti di non far durare gli appuntamenti più di 90 minuti. Perché? È abbastanza tempo per conoscere la persona a livello superficiale e (si spera) sentire una scintilla, ma non abbastanza a lungo perché il cervello inizi a lasciarsi trasportare dall’eccitazione del potenziale. Gli appuntamenti a cena che si trasformano spontaneamente in una serata di cinque ore al bar o al cinema possono essere incredibilmente divertenti, ma possono anche lasciarti in uno stato di confusione e disperazione se dopo la maratona non si sviluppa nulla. Per non parlare del fatto che, quando si tengono appuntamenti brevi, è meno probabile che si bruci e si giuri di non uscire se non sono così grandiose. Rendete la vostra vita amorosa più facile!

Siate sinceri nel volere una relazione.

Se, in effetti, è proprio quello che vuoi. Non c’è niente da guadagnare a nascondere il fatto che alla fine stai cercando la tua persona per sempre, ma ci sono molte cose che puoi perdere. Per prima cosa, la tua sanità mentale emotiva quando la persona con cui stai uscendo scava nel mantenere le cose occasionali, e in secondo luogo, un sacco (a volte un sacco) di tempo.

Se sei preoccupato che dire a un potenziale partner che vuoi una relazione (in generale, non necessariamente con lui) perché pensi che lo spaventerà o ti farà sembrare disperato, lascia perdere quest’idea. Chi si tira indietro quando sei sincero sulle tue intenzioni non è comunque qualcuno che rimarrebbe comunque a lungo termine, quindi ti stai facendo un favore.

Evita di parlare di ex nei primi appuntamenti.

Una vecchia regola per gli appuntamenti, ma una buona regola, per un motivo: Parlare di relazioni passate e di rotture diventa pesante e veloce, e i primi appuntamenti dovrebbero essere leggeri e facili. Certo, scoprire come sono finite le ultime relazioni importanti di qualcuno – e aprirsi su come sono finite anche le vostre – è un ottimo modo per imparare a conoscere la persona e connettersi a un livello più profondo. Ma c’è un sacco di tempo per questo più tardi, quindi aspettate la prima manciata di appuntamenti.

Se tirano fuori l’ex convoglio, deviarlo con qualcosa tipo: “Sarei felice di parlarti di queste cose quando ci conosceremo un po’ meglio, ma per ora mi piace molto sentire parlare della XYZ”.

Prestare più attenzione al seguito che alla pianificazione avanzata.

Capisco perfettamente perché alcune donne potrebbero non voler accettare una data dell’ultimo minuto (o avere una regola dei tre giorni, o qualcosa del genere), ma non scriverei qualcuno in base a quanto (o non molto) in anticipo inizi una data. Alcune persone non sono proprio dei grandi pianificatori! E tutti sanno quanto la vita possa essere frenetica.

Mi accorgerei, comunque, se menzionassero dei piani e poi non li seguissero quando arriva il giorno – si vuole un adulto maturo che sia disposto e capace – non menzionare, interessato abbastanza da far accadere le cose.

Naturalmente, se ti senti come se ti colpissero abitualmente per convenienza o se raramente fanno un tentativo di mostrarti che ti stanno pensando, allora dovresti sentirti libero di farglielo sapere… o perdere completamente il loro numero.

Non sentitevi obbligati a inviare un messaggio di ringraziamento.

Oh cavolo, il messaggio di ringraziamento. C’è un testo più discusso e controverso di quello che segue direttamente la prima data? So che alcuni pensano che la donna dovrebbe assolutamente inviarne uno poco dopo la fine del primo appuntamento per far sapere all’altra persona che è interessata, e poi altri pensano che dovrebbe sempre ricadere sul ragazzo (supponendo che si stia perseguendo una prospettiva maschile).
Sono una specie di vecchia scuola quando si tratta di dinamiche di inseguimento, che evolutivamente parlando, tendono ad essere guidate dal maschio. Finché si ringrazia calorosamente e sinceramente il proprio accompagnatore di persona prima di separarsi (cosa che, btw, si dovrebbe assolutamente fare sia che si voglia rivederli o meno), credo che non ci sia motivo di inviare un testo di follow-up. Farlo può metterli in una posizione in cui si sentono obbligati a rispondere in un certo modo ed elimina ogni sana tensione da parte loro di chiedersi, Oh, ha detto che si è divertita; penso di piacerle, ma dovrò sentirla tra qualche giorno. È un ottimo posto per lasciarli.

Detto questo, se ti preoccupi di essere stata un po’ stanca o tutt’altro che flirtare sull’appuntamento (lo capisco… i nervi!), puoi rassicurarli che ti sei divertita via SMS. Non pensarci troppo. Non è un colloquio di lavoro – se sai di aver mostrato il tuo entusiasmo di persona, la palla è nel loro campo. Lascia che la tirino loro.

Date loro due settimane di tempo per raggiungerli di nuovo.

Anche dopo un bell’appuntamento, qualcuno potrebbe aver bisogno di capire quanto vi considerino compatibili e quali piani possano fare. Vi esorto a non leggere molto su quanto velocemente vi mandano un messaggio, purché sia entro due settimane. Questo è un sacco di tempo per una persona che ha deciso se e quando vuole rivedervi. (Dopo questo punto, è lecito supporre che non sia in grado o non voglia dare priorità anche solo all’idea di te. Il prossimo!)
Fate attenzione a come seguono quando lo fanno – questo è un aspetto importante di quello che state guardando. Aspettare una settimana per inviare un testo di una sola parola (“Heyyyyyy”) è molto diverso dal raggiungere dopo 10 giorni con: “Ehi, le cose sono state frenetiche al lavoro, ma mi piacerebbe rivederti – sei libero la prossima settimana? Il modo in cui ti inseguono è più importante di quanto velocemente ti inseguono, quindi tienilo a mente quando l’ansia post-appuntamento si fa sentire.Tiscali mail login accedi subito