Treviso incontri

Incontri sardegna

Dara Tannariello è una matricola dell’Università di Saint Joseph nel Connecticut, laureata in Nutrizione e Dietetica. Ha idrocefalo congenito (diagnosticato prima di nascere) e ha avuto 6 revisioni shunt.
Teen datazione è una questione così complessa. Sono stata in una relazione che non è stato sano per me ed è stato trovare il mio attuale fidanzato, Wyatt, che ha anche l’idrocefalo, che mi ha aiutato a capire cosa può essere un rapporto sano. Credo che gli adolescenti e i giovani adulti possano e debbano avere una relazione sicura e piacevole. Non esiste una guida su come costruire il rapporto perfetto o su come essere il fidanzato o la fidanzata perfetta. Spero di aiutare gli altri adolescenti a identificare ed evitare alcuni problemi comuni di incontri e relazioni e di proteggerli per gli effetti dannosi della violenza adolescenziale, che si presenta in molte forme. Ho scritto una lista che include le cinque regole che credo siano i migliori consigli che posso dare agli altri adolescenti quando si tratta di appuntamenti.
Conoscere la persona
Ho iniziato a frequentare i ragazzi solo l’estate prima del mio primo anno di liceo. Conoscevo il ragazzo fin dal secondo anno di liceo. Eravamo diventati molto amici in quel periodo e pensai tra me e me: “Oh, è simpatico, simpatico ed educato”. È sicuro andare avanti e iniziare a uscire con qualcuno”. Mi sbagliavo. Sono stata ingannata dalle sue azioni. Purtroppo, ha mostrato il suo lato buono solo di fronte a me.

Incontri trentino alto adige

Treviso incontriQuesto mi porta al primo punto, è fondamentale conoscere veramente qualcuno prima di iniziare una relazione. Uno dei modi per farlo è chiedere agli altri la loro opinione sulla persona prima di iniziare una relazione. Credo che dovresti farlo anche se conosci la persona da un po’ di tempo. Amici, compagni di classe e altre persone possono sapere cose su quella persona che lui o lei non vi sta mostrando quando cerca di dare il meglio di sé.
Fidatevi del vostro istinto
È molto importante saper distinguere tra ciò che si vuole che succeda in una relazione e ciò che deve succedere. Ciò che si vuole che succeda può essere il finale del libro di racconti dove si vive felici e contenti. Ma devi chiederti: “Posso vedermi passare il resto della mia vita con questa persona? Da adolescenti, dovremmo davvero chiederci se possiamo vederci passare i prossimi due mesi con questa persona. Mi piace anche chiedermi se posso essere sempre completamente onesto con questa persona. Se la risposta a una di queste domande è no, allora non è la persona giusta per voi, né a lungo né a breve termine. Capite che c’è una differenza tra ciò che deve accadere e ciò che volete che accada. A volte ciò che deve accadere è una rottura, anche se si vuole rimanere insieme.
Non lasciate che il vostro partner si approfitti di voi
Cose come “Se mi ami lo farai” o “Se vuoi farmi felice lo farai” sono delle enormi bandiere rosse. Non va bene che il tuo partner ti convinca a fare qualcosa che non vuoi fare o che sai che non è giusto. Mi riferisco a questo come “manipolazione mentale”. In alcuni casi, la manipolazione mentale può essere altrettanto cattiva o anche peggiore dell’abuso fisico.

Incontri single

Uno dei miei più grandi problemi con il mio ex fidanzato è stata la sua mancanza di rispetto per me o per i miei genitori. Mi diceva di andare contro ciò che dicevano i miei genitori o le regole che mi chiedevano di seguire, usando la logica del “perché sei quasi un adulto” e “puoi fare le tue scelte”. Facevo tutto quello che il mio ragazzo mi diceva di fare o accettavo tutti i suoi consigli perché non volevo turbarlo. Questo ha finito per ferirmi a lungo termine. E la realtà è che quando il conflitto è intorno a fare qualcosa che va contro ciò che i tuoi genitori ti hanno insegnato o una regola che ti chiedono di seguire, i tuoi genitori di solito hanno ragione. Credetemi, i vostri genitori non hanno alcuna intenzione di farvi arrabbiare o di non farvi sperimentare le cose. Stanno solo facendo ciò che è meglio o più sicuro per voi. Questo l’ho visto solo più tardi.

Il mio consiglio migliore per evitare la manipolazione mentale è di seguire l’istinto per evitare danni a lungo termine. Mi trovo ancora a fare cose solo per rendere felici le persone. Questa abitudine di soddisfare i bisogni altrui può essere difficile da spezzare. Pensate davvero alle vostre scelte prima di farle e pensate anche a chi le influenza.
Sii onesto, degno di fiducia e abbi perdono
In questo momento ho un fidanzato che vive in California con cui esco a distanza da 8 mesi. Siamo sempre onesti l’uno con l’altro, ci fidiamo l’uno dell’altro e ci perdoniamo a vicenda. Non c’è mai tensione nel nostro rapporto. La risposta a una relazione senza stress è molto semplice, essere onesti, affidabili e avere il perdono. Se voi o il vostro partner non potete essere onesti, affidabili o perdonare, allora non è la persona giusta.

Trova un collegamento
Il mio ragazzo è Wyatt Barris. Ha 19 anni e ci siamo conosciuti alla 12° Conferenza Nazionale sull’Idrocefalo dell’Associazione Idrocefalo, tenutasi a Washington D.C. Era l’ultima sera al ballo della cena e io ero seduta a tavola con i miei genitori perché ero troppo timida per alzarmi e ballare. Una mia amica si avvicinò a me, mi tirò su e mi fece ballare con lei. Mi stavo divertendo molto! Poi mi ha detto: “Ecco! Balla con Wyatt!
In quel momento entrambi sapevamo di avere un legame. Avevamo un rapporto che era così unico. Non dovevo spiegargli la mia condizione come avevo fatto con tutti gli altri amici. In realtà lui aveva capito cosa significava vivere con l’idrocefalo. Ci capivamo più di chiunque altro.

Dopo la conferenza abbiamo entrambi deciso che, anche se sentivamo quel profondo amore reciproco, era meglio restare amici perché la distanza è difficile. Non avevo mai avuto un fidanzato a distanza prima d’ora, quindi stavo entrando in questa cieca. Dopo un anno in cui entrambi abbiamo avuto relazioni malsane, ci siamo resi conto di ciò che era giusto, che eravamo fatti per stare insieme.Treviso incontri